Matera: le chiese rupestri

L’espressione più alta dell’arte rupestre sviluppatasi nel territorio della città di Matera è nelle decine di chiese (155 oggi accertate) scavate nel tufo. Eremi, cenobi, cripte, laure e basiliche ipogee, molto spesso affrescate, disseminate sull’altopiano murgico e lungo i suoi precipizi o inglobate nel tessuto urbanistico dei Sassi di Matera. Un patrimonio di notevole importanza, tanto che si è soliti far iniziare ...

Cenni storici di Matera

Matera è città antichissima e la sua origine si perde nella preistoria. Per il substrato abitativo consistente in grotte scavate nel masso tufaceo è nota come la«città sotterranea» e per la continuità di vita dal paleolitico ai giorni nostri è ritenuta una delle più antiche del mondo. Ai primi popoli nomadi affacciatisi sulla Murgia ne seguirono altri dediti ...

Agriturismi e Gastronomia: eccellenze della Sicilia

Un po’ in ritardo è finalmente giunta la primavera in Sicilia con temperature gradevoli quasi in tutta l’isola e una ritrovata voglia di escursioni e brevi vacanze, rinfrancati anche dagli strascichi del clima di festa portato dalla Pasqua e che accompagnerà i più audaci fino al 25 Aprile prima, e al 1 Maggio poi.

Presentazione del Nono Rapporto Ecotur sul Turismo Natura

il 14 aprile a Chieti, nell’ambito della XXII edizione di Ecotur Ecotur, Borsa Internazionale del turismo VerdeBlu, anticipando e interpretando le esigenze dei “nuovi turisti” ha dato vita al Nature Tourist Workshop e quindi al Rapporto Ecotur, consapevole che per  salvaguardare il bene primario, il momento del business doveva essere accompagnato da quello della conoscenza ...

L’Etna ufficialmente candidato alla “World Heritage List” dei siti naturali

Il Centro del Patrimonio Mondiale Unesco di Parigi ha accettato il dossier del Parco. Al via l’iter di valutazione, si concluderà nell’estate del 2013 L’Etna è ufficialmente candidato per entrare a far parte della “World Heritage List” dell’Unesco, dunque a diventare un sito naturale del Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Il direttore generale del Ministero dell’ambiente Renato ...