A come aprile. A come asparagi. A come antiossidanti e anticellulite.

Gli asparagi sono piante erbacee perenni originarie dell’Asia, ormai diffusi in tutta Europa, e sono caratterizzati da radici che producono le caratteristiche punte dell’asparago. Ipocalorici, diuretici e ricchi di vitamine sono perfetti durante questo periodo dell’anno dove non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole per prepararsi all’estate e ai trattamenti dei centri benessere Vita Nova.

Proprietà nutrizionali e benefiche

Gli asparagi sono ricchi di fibre vegetali, acido folico e vitamine, soprattutto la A, la C, la E ed alcune del gruppo B. Questo ortaggio contiene sali minerali, tra cui il fosforo, il calcio ed il cromo. Quest’ultimo in combinazione con l’insulina, diminuisce i livelli di glucosio nel sangue favorendo la prevenzione del diabete di tipo 2.

Gli asparagi sono, inoltre, ricchi di glutatione, sostanza in grado di favorire la depurazione dell’organismo eliminando le sostanze dannose e i radicali liberi; di un amminoacido chiamato “asparagina”, diuretico naturale che aiuta ad eliminare il sodio in eccesso e quindi ottimo come anticellulite; e  di potassio, minerale che regola la pressione sanguigna ed aiuta il cuore.

Ma le proprietà benefiche degli asparagi non finiscono qui: sono ricchi anche di antiossidanti, conosciuti per la lotta all’invecchiamento, di acido folico e di vitamina B12 che contribuiscono alla prevenzione dei disturbi legati alla sfera cognitiva.

Infine, il contenuto di inulina apporta dei benefici all’apparato digerente ed alla flora batterica, rendendo di fatto gli asparagi degli antinfiammatori naturali.

Tipologie e conservazione

Esistono molte varietà di asparagi e si distinguono in base al colore delle loro cime: bianco, verde e violaceo.

Una volta che vengono colti si possono conservare un giorno fuori dal frigorifero e dai 4 ai 7 giorni in frigo. L’ideale sarebbe avvolgerli in un canovaccio umido per prolungare ancora di qualche giorno la conservazione. Se volete essere sicuri di acquistare asparagi che siano freschi osservate sempre le loro cime: se sono perfettamente chiuse e compatte gli asparagi sono freschi.

asparagi-bianchi

Da scoprire in Trentino: la Festa dell’asparago bianco di Zambana

La campagna che si estende attorno al paese di Zambana (20 kilometri a nord di Trento) è coltivata ad asparago bianco, una varietà tondeggiante e dal sapore dolce unico ed inconfondibile.

Ogni anno, intorno alla prima settimana di maggio, Zambana celebra il tesoro nato dallo scambio di energie tra la terra e i suoi custodi con la Festa dell’Asparago bianco.

Durante la Festa potrete degustare squisitezze culinarie, passeggiare tra le bancarelle per le vie del paese, divertirvi a suon di musica e fare molte altre attività pensate per voi dalle varie associazioni coinvolte in questo grande avvenimento.

Il divertimento, a misura di ogni fascia d’età, è assolutamente garantito a Zambana da giovedì 30 aprile a domenica 3 maggio 2015.

Il programma completo è scaricabile qui!

La ricetta

Per chi volesse cimentarsi in cucina provando le prelibatezze del Trentino anche a casa propria, vi proponiamo l’orzotto con asparagi bianchi  e formaggio ubriaco. Vi basterà procurarvi 1 scalogno,  400 gr. di orzotto, 1 goccio di vino bianco secco, 16 asparagi bianchi di media grandezza (già lessati), 200 gr. di formaggio ubriaco e cliccare qui per scoprire la ricetta!

Trova il tuo hotel Vita Nova e prenota subito un weekend alla scoperta degli asparagi!

L’articolo A come aprile. A come asparagi. A come antiossidanti e anticellulite. sembra essere il primo su Trentino Wellness Blog.

Autore dell'articolo: TurismoSociale

Lascia un commento