Adotta un turista – II° Edizione 2014

I vincitori “Adotta un Turista” – II° Edizione 2014

1° Premio – Bruxelles marchés tournée  con 134 Voti*

timthumb.phpBruxelles non è solamente la capitale dell’Europa unita ma molto altro, è una millefoglie di culture che si stratificano e si mescolano, è un potpourri di origini, radici e provenienze. Per andare oltre le apparenze di città nordeuropea e immergersi nella sua anima mediterranea, cosmopolita e sorprendente, bisogna fare un giro per i suoi mercati.

Vi diamo appuntamento domenica 8 giugno alle ore 8.00 alla fermata della metro Delacroix per visitare il mercato dell’abbatoir di Clemanceau (dove troverete carni, pesce, frutta, verdura, spezie, abiti e animali) e poi, volendo, spostarsi verso il mercato delle pulci di Jeu de Balle. Se non vi sono bastati i profumi, i colori e le voci del mercato di Clemanceau è possibile fare tappa anche al mercato di Midi.

Il tour è per un gruppo di massimo quattro persone, richiede scarpe comode e voglia di farsi guidare dall’olfatto e dagli occhi. (Per partecipare contattare: Marianna, marianna.rocco@hotmail.com, n. di tel. 0032487582477)

2° Premio – Un week end da vivere da garganico con 104 Voti*

timthumb-1.phpVivere il week end (lungo) che va dal 30 Maggio al 2 Giugno sul Gargano non come un turista ma come un garganico, infatti l’ospitalità è in casa con una tipica famiglia garganica, in camera privata con letto matrimoniale.

L’intento è quello di far assaporare i gusti dei prodotti tipici direttamente dal produttore, meravigliarsi dei numerosi paesaggi marittimi e montani, passare serate e giornate in compagnia dei giovani del posto,passeggiare nei borghi alla scoperta delle tradizioni e delle persone che lo vivono. Non c’è nessun programma prestabilito: si parte all’avventura e si lascia ampio spazio all’improvvisazione.

Ospitalità massima per due persone ambosessi, automuniti. Ciclisti e appassionati di Trekking possono portare le attrezzature. Info per partecipare Tommaso: tommasodellaquila@live.it

3° Premio – Casentino Asinabile con 69 Voti*

timthumb-2.php

Casentino Asinabile è una proposta che nasce dalla fantasia di alcune guide escursionistiche e dalla voglia di proporre e realizzare in Casentino, nella provincia di Arezzo, e nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi alcuni trekking someggiati, realizzati, quindi, con l’ausilio degli asini e con l’accompagnamento di personale qualificato e professionalmente riconosciuto.

ln compagnia dell’asino sarà possibile proporre escursioni calibrate per ogni esigenza, che spaziano dall’accompagnamento di famiglie con bimbi piccoli alla realizzazione di trekking avventurosi per adulti. L’ausilio degli asini nell’accompagnamento del gruppo permetterà di muoversi liberamente e di riacquisire il valore dello spostamento in un ambiente dalle innumerevoli valenze naturalistiche come quello di un Parco Nazionale, di vivere un’esperienza unica in compagnia di animali pazienti e dall’indole veramente speciale. Data di realizzazione 21 Aprile 2014 ( Pasquetta ) incontro ore 9,30 c/o Az. Agricola Casentinese loc. Casanova Bibbiena (Ar) www.lacollinadellestelle.it

Nome del trekking someggiato: “Sulle Orme dell’asino” alla scoperta del castello medievale di Gressa

L’offerta gratuita è rivolta ad una sola famiglia (composta da 3 o 4 componenti, con bambini di almeno 5 anni o più grandi). (Per partecipare e avere informazioni sull’offerta: Gli Amici dell’asino, Marta Signi 320.0676766 amici.asino@alice.it)

Per vedere tutte le altre bellissime offerte arrivate dovete visitare il sito Adotta un turista

 ////////////////////////////////////////////////////////////////////////

Adotta un turista

II Edizione

Il premio per condividere esperienze e luoghi unici

ViaggiVerdiLogo ITACA new OKLogo ITACA new OK Logo ITACA new OK

“Adotta un turista” è un premio on line, aperto a tutti, ideato da ViaggiVerdi e da IT.A.CÀ, in occasione di IT.A.CÀ migranti e viaggiatori: festival del turismo responsabile che si svolge in Emilia Romagna dal 2009.

Come è nato Adotta un Turista?

A volte le idee più fantastiche sono quelle che nascono semplicemente chiacchierando al tavolino di un bar. Questo è quello che è successo anche per Adotta un turista. Era la prima volta che ViaggiVerdi incontrava Pierluigi Musarò (direttore artistico IT.A.CÀ), davanti ad un piatto biologico e speziato, ai tavolini di un piccolo bar di Bologna in un caldo pomeriggio autunnale, parlando di sostenibilità, viaggi e ospitalità. Riflettendo su un concorso online da proporre durante la settimana del Festival IT.A.CA, Pierluigi ha lanciato una proposta inusuale e un po’ folle, che ci è subito piaciuta. L’idea ha preso forma nei mesi seguenti, tra scambi di email e telefonate intercontinentali: ViaggiVerdi nella calda California, dove i surfisti passeggiavano in infradito con la tavola sottobraccio, e Pierluigi tra i grattaceli della nevosa NewYork natalizia.

Adotta un turista coinvolge subito tutti: parlare della vera ospitalità è un’occasione per promuovere nuovi punti di vista sul viaggio, e parlare di turismo sostenibile. Il cuore del concorso è il concetto di ospitalità, che ha caratterizzato da sempre la storia della civiltà. Sentiamo il bisogno di recuperare e riportare ad oggi l’eredità culturale della “xenia” greca, secondo cui l’ospitante doveva accogliere lo straniero, e l’ospite, dal canto suo, doveva essere gentile e non invadente, pronto a ricambiare l’ospitalità ricevuta accogliendo qualunque straniero si fosse presentato alla sua porta.

Puoi partecipare al premio in due modi:
1. Proponendo un’idea di ospitalità fantasiosa ed eco-sostenibile da realizzare dove e quando preferisci;
2. semplicemente Aderendo come turista alla proposta che preferisci, e Votandola attraverso “Mi Piace”.

Le 3 proposte di ospitalità più votate vinceranno 3 fantastici weekend per 2 persone.
Il premio è aperto dal 1 marzo al 26 maggio 2014

Perchè “Adotta un Turista”?

Perchè condividere esperienze, luoghi, racconti, cibo, passioni e hobby rende l’esperienza di viaggio davvero unica ed emozionante.

Per non accontentarsi dell’essere fruitori di immagini stereotipate, cose “da fare” e luoghi “da non perdere”.

Per rinnovare la tradizione dell’ospitalità, eredità culturale della xenia greca, secondo cui l’ospitante doveva accogliere lo straniero e l’ospite, dal canto suo, doveva essere gentile e non invadente, pronto a ricambiare l’ospitalità ricevuta accogliendo qualunque straniero si fosse presentato alla sua porta.

Da chi è organizzato?

Adotta un Turista è ideato ed organizzato da ViaggiVerdi insieme ad IT.A.CÀ migranti e viaggiatori: festival del turismo responsabile.

ViaggiVerdi è il sito web interamente dedicato al Viaggio Sostenibile in Italia, in cui puoi trovare e prenotare ogni tipo di alloggio amico dell’ambiente: dall’hotel a eco-sostenibile alla casa sull’albero, dall’albergo diffuso negli antichi borghi italiani all’igloo tra i ghiacci, dall’agriturismo biologico immerso nella natura al rifugio di montagna a zero emissioni.

guida-viaggio-res

IT.A.CÀ è il primo Festival in Italia che si occupa di Turismo Responsabile arrivato alla sua VI edizione (30 maggio / 8 giugno 2014), nella scorsa edizione ha visto come ospite il cantautore Vinicio Capossela. Questa edizione si svolgerà a Bologna, Parma, Ferrara, Rimini, Alta Via dei Parchi e Delta del Po dal 30 maggio al 8 giugno 2014: con numerosi eventi, itinerari, dibattiti e convegni sul tema del turismo responsabile, sostenibile e viaggio.

944344_564912070218837_270137620_n-1

Quindi non resta che klikkare un like sulla proposta che preferite o farne una nel sito e siete pronti per condividere esperienze e luoghi unici!

Buon viaggio…

Responsabile comunicazione IT.A.CÀ
Direzione artistica IT.A.CÀ
Sonia Bregoli
io 3

Autore dell'articolo: TurismoSociale

Lascia un commento