Castello di Bardi detto anche “Fortezza Landi”

La fortezza di Bardi è un edificio imponente dalla struttura architettonica complessa, ampliata varie volte, per adattarsi alle lotte che per lungo tempo divisero i signori del luogo, i Landi, dai duchi di Parma.
La fortezza nasce alla fine del IX secolo per proteggere la popolazione dalle invasioni ungare, poi nel tempo si amplia, la funzione militare si rafforza, e nel XVI secolo, quando i Landi vengono privati delle loro residenze in Piacenza, il castello diventa palazzo signorile.
Bardi rimane l’unica e sontuosa dimora del sovrano che amministra uno stato di montagna, cercando di resistere alla politica accentratrice del duca di Parma.

La storia successiva, una volta estinta la dinastia dei Landi, è quella di un territorio che, acquistato infine dai Farnese, duchi di Parma, diventa sempre più periferico.
L’autonomia dei feudatari e delle famiglie dell’aristocrazia locale, che avevano fondato la propria fortuna sul controllo dei valichi e delle vallate appenniniche, viene meno e con il loro potere si perde anche la funzione strategica dei centri di montagna.

Nel 1862 diventa carcere militare
, poi nel 1868 viene ceduto all’amministrazione comunale.
Nel Novecento il castello è sede del Municipio e al suo interno, poco meno di trent’anni fa, su iniziativa del Centro Studi della Val Ceno, è stato allestito il museo della Civiltà Valligiana. Visitando la dimora dei signori, si riscopre dunque anche la vita quotidiana della popolazione che per secoli ha vissuto ai margini del castello e delle vicende storiche che lo hanno visto protagonista.

ORARI UFFICIALI DEL CASTELLO


Marzo:
Sabato dalle 14 alle 17; Domenica dalle 10 alle ore 18.

Aprile e Maggio:
Feriali dalle 14 alle 17; Festivi e Sabato dalle 10 alle 19.

Giugno e Settembre:
Feriali dalle 14 alle 19; Sabato e Festivi dalle 10 alle 19.

Luglio e Agosto:
Tutti i giorni dalle 10 alle 19.

Agosto:
Festivi dalle 10 alle 20.

Ottobre:
Giovedì e Venerdì dalle 14 alle 17; Sabato e Festivi dalle 10 alle 18.

Novembre:
Sabato e festivi dalle 10 alle 18.

PERCORSO DI VISITA: corpo di guardia; l’androne; ghiacciaia; stalle; grotte; Museo della civiltà Valligiana; stanze dei vecchi mestieri; camminamenti di ronda (sale di tortura, cucina); piazza d’armi; scalinata e cortile d’onore;  parte residenziale; cortile del pozzo; mastio.

SERVIZI: visita guidata su prenotazione, visite guidate in lingua straniera su prenotazione, visita guidata in notturna su prenotazione (minimo 15 persone), book-shop.

Il castello, di proprietà del Comune, è stato affidato in gestione all’Associazione Temporanea di Impresa  tra Socioculturale Società di Servizi di Venezia e Cooperativa Parmigianino di Fontanellato (PR)

Tel/Fax 0521-821139
Cell. 333-2362839

E-mail:
coop.parmigianino@tin.it
info@socioculturale.it