Nascerà in Albania il primo parco marino sul modello dell’AMP Torre del Cerrano

L’Ambasciatore Neritan Ceka e il Presidente Benigno D’Orazio gettano le basi per la nuova creatura
Esportare in Albania il know how del Parco del Cerrano per la costituzione di un’area marina protetta. E’ la richiesta che l’Ambasciatore Neritan Ceka ha rivolto al Presidente dell’AMP Benigno D’Orazio in occasione della visita ufficiale a Torre Cerrano, svoltasi giovedì 13 settembre.

Leggi di più a proposito di Nascerà in Albania il primo parco marino sul modello dell’AMP Torre del Cerrano

Primavera ed Estate tutte da pedalare con le Parco Bike

In un periodo in cui termini come “mobilità sostenibile”, “rispetto del ambiente e del paesaggio”, “turismo responsabile” sono quanto mai attuali l’Appennino Tosco-Emiliano ha la possibilità di essere all’avanguardia a livello nazionale grazie al progetto Parco Bike. Tutto nasce dalla collaborazione tra il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, Pro-Agency, società partner, e l’associazione di turismo responsabile ‘Farfalle in cammino’ di Pontremoli. Il Parco Nazionale mette a disposizione dei visitatori una flotta d’innovative biciclette a pedalata assistita che si avvalgono di un motore elettrico di ultima generazione che aiuta la pedalata ed è un compagno affidabile lungo le salite. Così a chi pedala non rimane che godersi il paesaggio, con la sicurezza di avere a disposizione una rete di pensiline dotate di pannelli fotovoltaici per ricaricare il motore elettrico i. Strutture light distribuite in maniera capillare lungo i numerosi km di percorsi ciclo turistici individuati nel Parco Nazionale.

Leggi di più a proposito di Primavera ed Estate tutte da pedalare con le Parco Bike

Le grotte più belle in Montenegro: La vita pietrificata di fronte alla quale si rimane senza fiato

Quando uno si trova tra stalattiti e stalagmiti, pensa che tutto questo possa prendere vita, ma non sa come, con quale movimento. Nemmeno i più grandi artisti sarebbero in grado di progettare lo spazio come lo vede una persona che entra nella grotta. A volte, il tempo che si ha non è sufficiente per guardare abbastanza la decorazioni di terra surreali, colorate di diversi colori,una vita pietrificata. Quando siete in piedi tra stalattiti e stalagmiti, pensate che tutto questo possa prendere vita, ma non sa come, con quale movimento. Una cosa è certa, molte persone, se si trovassero nelle viscere della terra, rimarrebbero a corto di fiato, ma i veri fan del mondo sotterraneo credono che renderlo disponibile sarebbe come distruggerlo. Alcuni rimarrebbero nelle grotte fuggendo dal mondo devastato di superficie.

Leggi di più a proposito di Le grotte più belle in Montenegro: La vita pietrificata di fronte alla quale si rimane senza fiato

Favignana, un’isola nell’isola

L’isola di Favignana appartiene all’arcipelago delle Eolie, paradiso per gli escursionisti subacquei e quindi per i diving center.

Sebbene la pesca dei tonni sia stata per lungo tempo la principale fonte di reddito dell’isola (imperdibile una visita alla tonnara presente nel porto), insieme alle cave per l’estrazione della pietra locale, il tufo, Favignana oggi vive principalmente di turismo, con ogni tipo di struttura ricettiva sorta nell’ultimo ventennio, dall’hotel al b&b ricavato nelle vecchie abitazioni dei pescatori, dal villaggio turistico al camping Favignana.
Leggi di più a proposito di Favignana, un’isola nell’isola