Costa People: ecco il Capo Animatore Bambini e Ragazzi, Peppe

Peppe adora i bambini e ama il divertimento, due passioni che ha unito e che gli hanno permesso di scoprire i luoghi più belli del mondo. È  un grande entusiasta della vita di bordo e i piccoli crocieristi lo adorano… Il suo ruolo è proprio quello di occuparsi di bambini e ragazzi, di farli giocare e divertire, mentre i genitori si godono la crociera in relax.

Nome: Giuseppe Pomes detto “Peppe”

Ruolo: Capo Animatore Bambini e Ragazzi

In che cosa consiste il tuo lavoro a bordo?

Mi occupo dell’intrattenimento per tutti i bambini e ragazzi dai 3 anni compiuti fino ai 18. Controllo che le attività del mio team di animazione vengano svolte in modo professionale, che si rispetti il programma con tutte le feste a tema, i giochi in piscina per i bambini,  le serate in discoteca per i più grandi… Tutti insieme ci occupiamo del loro divertimento e noi ci divertiamo con loro.  Vogliamo che i bimbi vivano la cosiddetta “vacanza dei sogni”. Il mio lavoro è bello e divertente ma anche molto impegnativo e pieno di responsabilità. Mi piace anche per questo!

Da quanto tempo lavori in Costa?

Da sei anni, ho iniziato come animatore bambini poi sono entrato nel team di animazione dei ragazzi più grandi. All’inizio ero un po’ spaventato, non c’era molta differenza di età fra me e i ragazzi dei quali mi occupavo… invece è stata una piacevole sorpresa e lavorare per loro mi ha dato grandi soddisfazioni, tanto che ho continuato in questo ruolo per 4 anni, fino a diventare Capo Animatore.

Quali sono le tre destinazioni che ti sono piaciute di più?

Ho visitato tutte le destinazioni che ci sono sul Catalogo Costa Crociere, ma i luoghi che più mi sono rimasti nel cuore sono il Sud America, patria del divertimento per eccellenza e l’Asia, bellissima e tutta da scoprire.

Qual è la tua nave preferita?

Non saprei dire quale sia la mia nave preferita, ogni nave della flotta mi ha regalato bellissimi ricordi… ripensandoci, però, con Costa Victoria ho fatto una grande crociera dal Sud America all’Asia che mi rimarrà sempre nel cuore.

Cosa ti manca di casa e cosa ti piace della vita di bordo?

Della vita di bordo mi piace davvero tutto, il lavoro, gli ospiti che incontro e i miei colleghi, sono persone fantastiche! Ogni tanto sento la mancanza di casa mia, ma non abbastanza da rinunciare a questo lavoro fantastico!

 

Grazie a Peppe e un saluto a tutto lo Staff degli Squok Club di bordo!

Autore dell'articolo: TurismoSociale

Lascia un commento