Falesia di Montestrutto, un’arrampicata per tutto l’anno

Sono ben ottanta, le vie d’arrampicata attrezzate proposte dalla falesia di Montestrutto. Le pareti si trovano in zona Settimo Vittone, pochi chilometri a nord d’Ivrea. L’orientamento della falesia (sud, sud-ovest) garantisce la giusta esposizione al sole e le giuste condizioni che permettono di arrampicare durante tutto l’anno.

Le numerose vie d’arrampicata offrono gradi di difficoltà variabile adatte a tutti i tipi di preparazione e a ogni abilità di scalata. Il Big Wall è per i climber più esperti, con chiodature distanziate e una sola sosta intermedia. Per gli arrampicatori più goliardici, c’è il Retro Bar, a pochi passi dall’area ristoro e con un’ampia scelta di livelli di difficoltà. Le vie del Carnevale d’Ivrea offrono l’occasione per fare un po’ di scuola o per scaldarsi prima di affrontare le arrampicate più impegnative della falesia di Montestrutto. Per chi ama arrampicarsi godendosi il panorama durante le soste con catena, ci sono le vie dell’Uliveto di San Francesco. Per chi ama sognare di essere un grande scalatore, c’è il Piccolo Cervino, una parete che riproduce, in miniatura, le fattezze della celebre montagna.

Per raggiungere la falesia di Montestrutto si può prendere l’autostrada A5, Torino-Aosta, uscendo a Quincinetto o seguire la strada statale 26, Chivasso-Aosta. Una volta arrivati a Quincinetto, preparate la vostra attrezzatura d’arrampicata: siete quasi arrivati.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.