Festival Filosofia

Piazze e cortili ospiteranno oltre 50 lezioni magistrali in cui maestri del pensiero filosofico si confronteranno con il pubblico sulle varie declinazioni contemporanee della gloria. Il percorso tematico prenderà le mosse dal suo carattere splendente, che rimanda al potere attrattivo della luce. In questa chiave prenderà rilievo propriamente filosofico anche il fenomeno tutto contemporaneo delle “vite spettacolari”, che ha al suo centro la visibilità e la messa in luce di sé. Le trasformazioni dell’ambizione e la riabilitazione dell’onore indicheranno nuove implicazioni antropologiche e morali del riconoscimento sociale, fino a giungere alle nuove sfide della democrazia alla prova del consenso mediatico. Senza dimenticare che la gloria è un tentativo di lasciare una traccia, tanto materiale, quanto digitale.

L’immagine ufficiale del festival (uno scatto ritraente un calco in gesso della Nike di Samotracia, custodito presso la Galleria delle statue dell’I.S.A. Venturi di Modena, ingabbiato in un’impalcatura) vuole segnalare i destini di una forma classica di gloria.

Non solo magnifici esempi di scrittura, ma veri condensati di teorie in poche righe (a volte addirittura pochissime parole), gli aforismi filosofici che vengono presentati sul sito delfestival sono dei segnavia nell’avvicinamento all’edizione. Le diverse piste tematiche di cui si compone il programma delle lezioni trovano risonanza nelle parole dei classici della filosofiaantichi e moderni.

Un pensiero in evidenza ogni mattina per accompagnare la giornata e andare il giorno seguente ad arricchire l’archivio sempre consultabile dalla home page, perché – si sa – un aforisma non va consumato, ma ruminato.

Quando: dal 12 al 14 settembre 2014
Dove: Modena, Carpi e Sassuolo
Info e programma:  www.festivalfilosofia.it

Autore dell'articolo: TurismoSociale

Lascia un commento