Fuga dalla pazza folla? Ritorno al mondo rurale? E se facessimo una vacanza in un albergo diffuso?

Alberghi diffusi

Sognate di fuggire dalla folla e di trovarvi eroine e eroi dell’Ottocento a passeggiare nelle campagne?

Accarezzate seriamente l’idea di fare una vacanza di puro relax nella campagna italiana così da poter finalmente indossare quel bellissimo cappello di paglia di Firenze a falda larga che fa molto “Liz Benneth” in “Orgoglio e Pregiudizio? O quei pantalonacci di lino color senape che trovavate così bohémien sulla bancarella del mercato la scorsa estate e che ora mai e poi mai pensereste di indossare in città?

E allora la vostra scelta non può essere che una vacanza in un “albergo diffuso”, un concept di struttura alberghiera che si sta diffondendo sempre più capillarmente in Italia e all’estero.

Nati ufficialmente nel 2006, gli Alberghi Diffusi hanno alcune caratteristiche comuni:

  • devono partecipare attivamente alla vita della comunità in cui sono inseriti (molto spesso sono proprio loro a aver dato luogo alla rinascita di borghi dismessi e quasi abbandonati)
  • avere camere e unità abitative dislocate in punti diversi tra loro (ma sempre a distanze limitate alle poche centinaia di metri)
  • mantenere però unità nella gestione (reception, conciergerie, zona ristorante)

Curiosi? Dubbiosi? Perplessi?
Ecco 5 alberghi in cui regalarsi una pausa idilliaca tra montagne e pascoli e tornare totalmente rinvigoriti.

Dettaglio borgo medievale
Terrazza
Rocca

Albergo Diffuso Sotto le Stelle, a Picinisco (Frosinone):

Già lo scrittore inglese D.H. Lawrence non aveva resistito alla tentazione di usare la piazza centrale con la grande pianta attorno a cui tutta la vita del borgo gira per ambientare parte del suo romanzo “La ragazza perduta”. Ugualmente voi qui potrete ambientare la vostra vacanza da “romanzo” e senza essere ragazze perse, soggiornare nelle camere ricavate dal vecchio palazzo del vescovo se soggiornerete all’Albergo Diffuso Sotto Le stelle.

Quel qualcosa in più: il buon vecchio servizio di conciergerie.
Appena arrivati, andate diritti alla conciergerie centrale e scoprite le mille attività a cui potrete partecipare, le botteghe dove acquistare il formaggio di capra fresco per organizzare il vostro pic nic e se avete deciso di fare solo relax, la spesa ve la portano direttamente in camera, ops…suite.
E per San Valentino un ‘offerta imperdibile se clicchi QUI

lago
Bosco
Piccolo villaggio

Albergo Diffuso Casa delle Favole, a Ferriere (Piacenza)

Mai stati alla “Casa del falco”? Mai pensato di passare per una visita alla “Casa della volpe”? Ecco la vostra occasione: l’albergo diffuso Casa delle Favole in cui ogni unità abitativa prende il nome dai personaggi delle favole di Esopo.

Quel qualcosa in più: le case erano case originali di taglialegna, carbonai e piccoli negozianti che vivevano nel borgo ai piedi del Monte Nero.
A partire dalla fine degli anni ’50 il borgo si è a poco a poco spopolato e proprio il progetto dell’albergo diffuso l’ha aiutato a trovare nuova linfa vitale. Una favola che diventa realtà…o meglio più favole che diventano realtà.

piazzetta di sera
equitazione
Ingressi appartamenti

Villa Asfodeli a Tresnuraghes e Albergo Diffuso Aquae Sinis, a Cabras, (Oristano)

Alla ricerca di una vacanza attiva?
Villa Asfodeli propone il trekking nell’area del Montiferru e del Maraggiu per ammirare gli alti voli degli avvoltoi e godersi un pic nick con gli ultimi pastori e le loro greggi, per assaggiare la ricotta fresca e il pecorino sardo migliore.
Meglio un libro, la brezza e la sabbia?
L’ Abergo Diffuso Aquae Sinis è a pochi chilometri da molte spiagge che hanno reso la Sardegna una destinazione di mare leggendaria, a voi la scelta:

  • Is Arusas e la sua spiaggia in cristalli di quarzo levigati
  • San Giovanni di Sinis e I suoi resti archeologici tra cui i nuraghi (torri coniche che risalgono a periodi tra 1700 e 900 anni prima di Cristo)

Quel qualcosa in più: viaggiate con il vostro migliore amico?
A Aquae Sinis si prendono cura del vostro fido compagno con un servizio veterinario disponibile 24h e non solo; acqua e cibo sono sempre disponibili.
Ciclisti appassionati? Sempre a Aquae Sinis è stata attrezzata una piccola officina per risolvere sul posto ogni piccolo inconveniente.
Vacanza attiva a ogni costo? Un’attività diversa ogni giorno a Villa Asfodeli: scegliete tra equitazione, nuoto, bicicletta, trekking e molto altro.

Vista
Gualdo Tadino
L'insegna dell'Albergo Diffuso Borgo Sant'Angelo

Albergo Diffuso Borgo Sant’Angelo, a Gualdo Tadino (Perugia)

Cura delle energie spirituali e di quelle fisiche: ecco il segreto del Borgo Sant’Angelo.
Se la pace dei luoghi e la loro storia antica risuoneranno fino in fondo alla vostra anima, anche il corpo troverà la sua oasi di energia e forza: trekking e biciclettate su percorsi silenziosi. Via dal mondo caotico delle automobili, degli autobus e dei treni per una vacanza dedicata all’ascolto del silenzio.

Foto di copertina: Remo Pomposini, via flickr

Potrebbero interessarvi anche:

5 eco hotel incredibili a cui non potrete resistere

Appennino da salvare, tre storie di “super contadini” tra Umbria, Marche ed Emilia

Ghost town, cinema e vino biologico

 

L’articolo Fuga dalla pazza folla? Ritorno al mondo rurale? E se facessimo una vacanza in un albergo diffuso? é stato pubblicato originariamente ViaggiVerdi.

Autore dell'articolo: TurismoSociale

Lascia un commento