La mia Top 5 del catalogo 2015/2016 – Dolci piccole Antille

Il momento in cui sfoglio il nuovo catalogo per la prima volta sono sempre un po’ emozionata. Anche se generalmente i contenuti li conosco già, il profumo delle pagine appena stampate è qualcosa di magico… mi dà la sensazione di sogno, di desiderio, di voglia di partire… E rimango lì a sfogliare pagina dopo pagina, ad accarezzarle una a una, a sentirmi in vacanza, foto dopo foto, itinerario dopo itinerario. E ad assaporare le novità… Perché per in ogni nuovo catalogo c’è sempre qualcosa in più da scoprire.

Quest’anno ho deciso di condividere con voi la mia personale classifica delle novità!

Partiamo..?

La scelta è stata difficile, ma al quinto posto di questa personalissima Top5 troviamo…

L’itinerario Dolci piccole Antille con Costa Fortuna! Cercate bene, sul catalogo è a pagina 72 Smile

Da dicembre a marzo troviamo un concentrato delle Antille più belle, con soste lunghe fino a tarda notte, addirittura fino alle 24 in alcuni scali, per non perdere nemmeno per un momento l’atmosfera calda e rilassante della nostra vacanza.

Partire da Guadalupa con la carta d’identità è sempre una comodità! Ci si immerge subito nella foresta pluviale tipica dei Tropici e la vacanza ai Caraibi è già iniziata.

Il terzo giorno si arriva subito a Tortola, per ammirare le grotte e le riserve naturali sull’isola di Virgin Gorda e godersi l’intera giornata fino alla ripartenza alle 19.

Il giorno seguente ecco St. Marteen, dove potrete scegliere di visitare la capitale olandese Philipsburg o quella francese Marigot. Non si può perdere l’occasione inoltre per lanciarsi con le moto d’acqua gonfiabili o per un’avventura in jeep. Tanto ci sarà tempo fino alle 24 prima della partenza!

Il giorno seguente altra sosta lunga: si arriva St. Kitts già alle 7.30, per fare snorkeling ammirando lagune e foreste tropicali.  Fino alle 24 ci sarà la possibilità di godersi l’atmosfera di questo paradiso immerso nel verde.

La tappa ad Antigua vi porta poi a scoprire le sue 365 spiagge! Potrete vedere il tutto dall’alto, in elicottero, o visitarle l’isola caraibica, scoprendola come una delle più ricche di storia. Alle 18 si partirà per Dominica. La giornata là sarà vissuta nella natura più incontaminata e lussureggiante, ammirando le incredibili cascate o provando le escursioni in catamarano. Anche qui sosta lunga, per ripartire poi alle 23 per il rientro a Guadalupa.

Trovo che le grande novità proposta da questo itinerario sia l’opportunità di godere del ritmo rilassato dei Caraibi, grazie alle lunghe di soste offerte in ogni porto, unita alle molteplici possibilità di attività da fare in escursione. Dallo snorkeling, alle avventure in catamarano e in fuori strada, al kayak, al trekking e tanto altro ancora! Sono solo alcune le possibilità che vi ho citato: per ogni scalo c’è una molteplice varietà di scelta, sia per vuole il relax, sia per chi ricerca l’avventura. 

Una vacanza che sa di energia naturale, di sfida, di sperimentazione, di sabbia bianca e di viaggio senza tempo.

Che voglia di prenotare… entro il 31 ottobre potrete godere inoltre di uno sconto fino a 250 euro a persona! Partiamo?

Autore dell'articolo: TurismoSociale

Lascia un commento