L’amore ai tempi di Frida Kahlo

Empatia è la parola chiave, e com’è noto, è condizione tipicamente femminile.

Nove, fra colleghe e amiche, insieme alla mostra che Palazzo Ducale dedica fino all’ 8 febbraio alla grande pittrice messicana: un percorso fatto di quadri e foto che conduce dentro la vita di una donna forte e fragile, dove ogni cicatrice, del corpo e dell’anima, è una porta per entrare dentro di lei.

Dopo averla conosciuta attraverso le sue opere e il racconto della sua esistenza, non c’è donna che non riconosca in Frida Kahlo qualcosa che le appartiene. Perché in ognuna di noi c’è un po’ di Frida: le sofferenze d’amore che struggono l’anima, la leggerezza e la pesantezza della vita, la forza consolatrice dell’amicizia femminile, la capacità di andare avanti a testa alta.

Dopo la visita, abbiamo voluto lasciare un segno su cosa abbiamo provato davanti ai suoi dipinti: come in un gioco di specchi, Frida ci ha portato a riflettere anche su noi stesse.

Ecco in pochi caratteri, come fossero dei tweet, le nostre impressioni all’uscita della mostra:

Una storia appassionante di Amore e tradimenti, guerra e rivoluzione, dolore e rinascita, solitudine e fantasia. Buona visione a tutti.

p.s. Raccomandato a quelli che… l’ultimo modello di Iphone dà un senso alla vita.

Antonietta

Frida Kahlo è stata una donna che ha amato e vissuto senza paura. Una donna che con il suo sguardo audace e fragile, sofferente e combattivo sembra chiederti “Cosa stai facendo?” . Lasciatevi scuotere da Frida.

Eleonora

I dipinti di Frida mi trasmettono un profondo senso di umanità e melanconia. Penso che abbia sofferto davvero tanto e la sua arte diventa specchio dell’animo. Più che una mostra è un viaggio interiore che non può lasciare indifferenti.

Marina

Diego, le vicende della vita, e l’amore: se la sofferenza non si fosse sublimata nell’arte come sarebbe sopravvissuta a tutto questo? Ma anche se non si è artisti si può diventare artisti di se stessi e plasmarsi per trovare il potere consolatorio dell’arte e cambiare le nostre vite.

Speme

Osservo il dipinto “Diego nei miei pensieri” e penso: “Solo una donna che ha tanto sofferto come Frida Kahlo poteva rappresentare così bene l’ossessione d’amore”. E ritrovarsi lì dentro, in questa dolorosa corrispondenza, è profondamente consolatorio.

Tiziana

Mi ha conquistato il modo in cui Frida riesce a comunicare la sua sofferenza, il suo amore, la sua solitudine, la sua forza, la sua terra, sembra davvero di conoscerla da sempre e diventa come un’amica che ti apre il suo cuore intimamente e senza paura.

Valentina

Frida che amavi la bellezza della vita. Mi dà forza guardarti, il tuo corpo, l’anima e le sue cicatrici, perché è come se mi prendessi per mano e mi accompagnassi nel viaggio della vita.

Yael

Donne come te nascono una volta sola. Eppure nasci ogni giorno in tutte le donne che lottano per la vita, per l’amore, per essere libere.

 Chiara

Se fosse vissuta ai giorni nostri sarebbe stata un’appassionata di selfie, senza fotoritocchi però. Perché per lei “bellezza e bruttezza sono un miraggio: gli altri finiscono per vedere la nostra interiorità”.
Grazie Frida per insegnarci ad andare oltre le apparenze e la vanità

Enrica

E queste alcune delle citazioni di Frida che sono diventati dei mantra della redazione.

Sto male e starò peggio, ma sto imparando a stare sola e questo è già un vantaggio, e un piccolo trionfo

F.K.

Il surrealismo è la magica sorpresa di trovare un leone dentro un armadio in cui eri sicuro di aver riposto camicie

F.K.

Ho subito due gravi incidenti nella mia vita… il primo è stato quando un tram mi ha travolto e il secondo è stato Diego

F.K.

A che mi servono i piedi se ho le ali per volare

F.K.

Spero che l’uscita sia gioiosa e spero di non tornare mai più

F.K.

Autore dell'articolo: TurismoSociale

Lascia un commento