Lignano, un mare di divertimento e relax

Un’oasi in cui abbinare il relax a ogni tipo di divertimento: è questa l’essenza di Lignano, a metà strada tra Venezia e Trieste, con 8 chilometri di spiaggia fine e dorata e un mare tranquillo, che ormai da anni e anni si fregiano della Bandiera Blu per la tutela dell’ambiente. E 8 darsene con 5.000 posti barca.

Tre in una

Lignano, in realtà, racchiude tre località. Lignano Sabbiadoro, città dei mille ristoranti, dei bar all’aperto, dei lunghi giri per negozi.
Lignano Pineta, accarezzata dall’ombra dei giardini e disegnata da eleganti viali.
Lignano Riviera, la zona più rilassante, immersa in una ricca vegetazione che si esprime con il fruscio dei pini marittimi.

Scegli il tuo sport sul mare

A Lignano si fa sport in spiaggia, grazie a centri sportivi con ottimi istruttori di vela e windsurf.
Si va a cavallo e si gioca a beach volley. Il Golf Club a 18 buche, aperto tutto l’anno, offre poi uno dei percorsi più belli fra quelli affacciati sul mare.
In bicicletta percorrerai itinerari tra profumate pinete o scorci suggestivi sulla laguna. E per coccolarti un po’, a disposizione ci sono le moderne terme di Lignano.

A ognuno il suo parco

La festa è dovunque. Ma soprattutto nei parchi tematici. L’Aquasplash, fra i primi parchi acquatici d’Italia, con scivoli vertiginosi e grandi piscine. Gulliverlandia, il parco dei divertimenti pensato per tutte le età. Lo Strabilia, un super luna park sfavillante di luci. Per i più piccoli, i Gommosi e il Parco Junior. E il Parco Zoo Punta Verde, con più di 1500 animali.

Le vacanze a misura di bambini

Un’offerta mirata a soddisfare ogni esigenza per una vacanza al mare in famiglia, per garantire momenti di relax senza pensieri. La spiaggia e gli hotel di Lignano propongono per i bambini aree dedicate al gioco e allo sport, con personale qualificato, a disposizione anche per servizi personalizzati di baby sitting. In spiaggia ci sono le mother’s room e nei locali menù personalizzati e babyroom.

La notte è piccola per noi
Lignano, di notte, si accende di mille luci, tra concerti ed eventi, discoteche, pub, luoghi di ritrovo alla moda. La gente è una folla cosmopolita e allegra dove ci si immerge come in un mare.

Marano e la magia della laguna
In batana, la barca lagunare a fondo piatto, o in bicicletta, si arriva fino a Marano, dove respirerai l’atmosfera autentica di un borgo di pescatori, che parlano ancora il dialetto veneto. Da qui, via acqua, si raggiunge la Riserva naturale Foci dello Stella: la suadente luce della laguna colora un regno dove vivono, tra gli altri, aironi e falchi di palude. E fa da preludio a un villaggio di casoni avvolto nella magia. La Riserva naturale Valle Canal Novo, poi, è un altro paradiso per il birdwatching.

L’entroterra e i suoi gioielli
Da Lignano, nello spazio di un giorno o di un pomeriggio ci si può addentrare nell’entroterra per alternare al gusto della cucina di mare quello della gustosa cucina friulana.
Paesi come PreceniccoLatisana e Palazzolo nascondono piccoli tesori d’arte e architettura che valgono una sosta.

Autore dell'articolo: TurismoSociale