RUN4ME: L’ONDA ROSA CONQUISTA MILANO

Più di 250 donne iscritte al primo allenamento “al femminile”
ideato da RCS Sport – RCS Active Team in vista di Milano Marathon

Allenatrice d’eccezione la campionessa di maratona Lucilla Andreucci

Grande successo per il primo appuntamento di RUN4ME, il programma di allenamento studiato per preparare le donne a correre la 16° edizione di Milano Marathon, il grande evento sportivo organizzato da RCS Sport – RCS Active Team. Più di 250 runner si sono iscritte all’iniziativa, portando nel capoluogo milanese un’esplosione di energia, vitalità e allegria.

RUN4ME è un piano di allenamento progressivo completamente gratuito, strutturato in dieci incontri di un’ora/un’ora e mezza, dedicato al benessere e alla sicurezza di tutte le donne. Da una parte, il programma si propone di preparare le partecipanti a correre la Europ Assistance Relay Marathon, la staffetta a team di quattro persone che affianca la maratona meneghina per il settimo anno consecutivo. L’iniziativa, organizzata in collaborazione con il gruppo podistico solidale Women in Run e supportata da adidas (partner tecnico di Milano Marathon per il terzo anno consecutivo), è anche una preziosa occasione per ritrovarsi, per fare squadra, per condividere un obiettivo e per scoprire la gioia di correre in totale sicurezza e serenità nella propria città. Proprio l’attenzione alla tematica della sicurezza nel running femminile ha convinto l’ex atleta azzurra Lucilla Andreucci a prendere parte attivamente al progetto: la vincitrice della prima edizione di Milano Marathon ha infatti accettato di allenare e guidare tutte le donne su un percorso a lei caro.

Il prossimo appuntamento con RUN4ME, l’onda rosa di Milano Marathon, è in programma sabato 30 gennaio, alle ore 10.00, presso adidas Runbase.

Per maggiori informazioni, per iscriversi gratuitamente al programma di training RUN4ME e per consultare il calendario completo degli allenamenti, visitate il sito internet di Run4me

The post RUN4ME: L’ONDA ROSA CONQUISTA MILANO appeared first on Milano Marathon 2016.

Autore dell'articolo: TurismoSociale

Lascia un commento