Settembre di vendemmia: tempo di feste del vino in Toscana

Con l’arrivo di settembre in Toscana tornano anche le feste dedicate al vino in alcuni dei borghi più belli del territorio e cosa c’è di meglio che godersi gli ultimi scampoli d’estate e brindare all’autunno con un buon bicchiere di rosso?
Si parte da Montecarlo, sulle colline della Lucchesia, dove dal 28 agosto all’8 settembre si tiene la Festa del Vino: un’occasione unica per assaggiare i vini locali presentati dagli stessi produttori, assaggiare i piatti della tradizione lucchese e assistere agli spettacoli in piazza.

Montecarlo in autunno, vista dai suoi vigneti [Photo Credits: Haldor Lønningdal]

Montecarlo in autunno, vista dai suoi vigneti [Photo Credits: Haldor Lønningdal]

 

Ci spostiamo in Maremma per SettembrediVino, la festa che dal 4 al 7 settembre animerà lo splendido borgo di Pitigliano, con musica, degustazioni, cene e danze nelle cantine scavate nel tufo e nelle vie del centro storico. Per l’occasione si potrà partecipare alle escursioni guidate alle Vie Cave scavate dagli Etruschi e agli altri tesori del territorio.

Da non perdere dall’11 al 14 settembre lo storico Expo del Chianti Classico a Greve in Chianti: in programma degustazioni di vino in abbinamenento a olio, salumi, formaggi e altri prodotti tipici, mostre, convegni e musica dal vivo.

Chianti Classico [Photo Credits: fgfoto]

Un bicchiere di Chianti Classico da gustare senza fretta [Photo Credits: fgfoto]

Torniamo in Maremma per la Festa delle Cantine di Manciano, che dal 12 al 14 settembre invade il centro storico del borgo, tra spettacoli di strada, stand di prodotti tipici e un vero percorso del gusto nelle cantine, dove assaggiare i vini di diversi produttori e piatti della tradizione, dal cinghiale alla trippa fino agli ciaffagnoni, gustose crepes condite con il pecorino.

Ci spostiamo a Scansano, la città del Morellino, che il 27 e 28 settembre celebra la Festa dell’Uva, con degustazioninelle cantine storiche, mercatini dell’aretigianato, musica e carri allegorici.

Grande Festa dell’Uva anche a Impruneta: il borgo sulle colline di Firenze celebra la vendemmia autunnale con una manifestazione storica che si ripete dal 1926. Un’occasione unica per assaggiare e acquistare i sapori della tradizione toscana e ammirare la sfilata dei grandi carri allegorici costruiti dai quattro rioni della città, con spettacoli e balli popolari.

festa dell'uva impruneta

La festa dell’Uva a Impruneta

Gran finale dal 3 al 5 ottobre all’Isola d’Elba con la Festa dell’Uva di Capoliveri, una grande manifestazione folcloristica che vede i quattro rioni del borgo sfidarsi in giochi e competizioni legati al tema del vino, dalla pigiatura dell’uva alla corsa nelle botti. Non mancano ovviamente gli stand dove degustare i vini e i piatti tipici elbani.

Produzione del vino

La Festa dell’Uva di Capoliveri [Photo Credits: iwasthere bit.ly/13mYJUl]

 

Autore dell'articolo: TurismoSociale

Lascia un commento