4° Roccella Fitwalking – Evento Fitwalking

L’ASD CALABRIA FITWALKING presenta la IV edizione del Roccella Fitwalking, “Camminata non competitiva aperta a tutti”. L’evento, ideato da Fausto Certomà, istruttore e formatore territoriale di fitwalking, presidente dell’ASD CALABRIA FITWALKING avrà luogo ancora una volta nella splendida cornice del comune di Roccella Jonica. Questo appuntamento irrinunciabile nell’estate della costa dei Gelsomini, ha visto in […]

Tra antico e moderno: le bellezze di Cosenza

La città di Cosenza, antico capoluogo della Calabria Citra e già abitata dalla popolazione preromana dei bruzi, è una tranquilla cittadina situata in una grande vallata contornata da sette colli e attraversata da due grandi fiumi il Crati e il Busento. È una città in forte espansione che ha però radici ben salde, ancorate in una storia millenaria e in leggende popolari senza tempo. Per conoscere la vera anima di Cosenza si deve cominciare proprio dalla sua storia.

Leggi di più a proposito di Tra antico e moderno: le bellezze di Cosenza

Giovedì 20 dicembre, “Rosso Cosenza”, dedicato alle produzioni vinicole del territorio cosentino

Nell’occasione, la presentazione del progetto dell’Enoteca regionale della Provincia di Cosenza.
Un evento dedicato al vino, alle produzioni del territorio, agli elementi di cultura di cui è portatore.

Così Rosso Cosenza, organizzato dalla Provincia, che si terrà Giovedì 20 dicembre, nel Palazzo di Piazza XV marzo, con la partecipazione delle aziende vinicole cosentine.
Leggi di più a proposito di Giovedì 20 dicembre, “Rosso Cosenza”, dedicato alle produzioni vinicole del territorio cosentino

Costa dei Gelsomini

Da Riace a Locri
La riviera più a sud della Calabria è la Costa dei Gelsomini (o Riviera dei Gelsomini), nome con cui si identifica la zona costiera della provincia di Reggio Calabria bagnata dal mar Jonio. Si snoda per 90 chilometri con arenili bassi e sabbiosi, racchiusi spesso tra alte rocce a picco sul mare, dove sono stati costruiti stabilimenti balneari perfettamente attrezzati.
Leggi di più a proposito di Costa dei Gelsomini

Bronzi di Riace

I “Bronzi di Riace”, originali scultorei greci di straordinaria importanza, furono rinvenuti, in maniera fortuita, il 16 agosto 1972 nelle acque di Riace Marina, a 200 m dalla costa e ad una profondità di 8 m. Di seguito, tali fondali furono interessati da un’indagine stratigrafica (1973) e da prospezioni (1981), che portarono al rinvenimento di 28 anelli in piombo pertinenti alle vele di una nave antica, un frammento di chiglia di nave riconducibile ad un arco cronologico che va dall’età romana a quella bizantina e la maniglia dello scudo imbracciato dal “Bronzo A”. A seguito di un primo intervento conservativo operato presso l’allora Soprintendenza alle Antichità di Reggio Calabria, le statue furono sottoposte a restauro strutturale complessivo presso l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze (1975-1980). Dopo essere state in mostra al Museo Archeologico di Firenze (1980-1981) ed ai Musei Capitolini di Roma (1981), sono, dal 1981, in esposizione permanentemente presso il Museo Nazionale della Magna Grecia di Reggio Calabria, dove sono state sottoposte ad un ulteriore intervento di restauro tra il 1992 e il 1995.

Leggi di più a proposito di Bronzi di Riace