Turismo scolastico nel Parco dei Cento Laghi e in Provincia di Parma

Presentati a Dirigenti Scolastici ed Insegnanti i cataloghi “Parma, una provincia fuori classe” e “100% NATURA -Turismo scolastico nel Parco dei Cento Laghi”

Lunedì 19 Ottobre presso il Parma Point, in Via Garibaldi, 18 a Parma, sono stati presentati ufficialmente a Dirigenti Scolastici, Insegnanti ed operatori del settore i cataloghi “Parma, una provincia fuori classe – Itinerari alla scoperta del territorio”, progetto della Provincia di Parma, realizzato da Parma Turismi, e “100% NATURA, Turismo scolastico nel Parco dei Cento Laghi“, che racchiude le proposte “ufficiali” del Parco per le scuole in visita sul territorio, per attività della durata di una o due giornate.
Leggi di più a proposito di Turismo scolastico nel Parco dei Cento Laghi e in Provincia di Parma

Inaugurano a Reggio Emilia i ‘Viaggi della Gabella’

Reggio Emilia – Nascono nuove opportunità in città per chi vuole viaggiare e non semplicemente fare turismo. Inaugurano infatti i “Viaggi della Gabella”, prima destinazione le realtà dell’Antimafia della Locride, le cooperative del Consorzio Goel che ospiteranno un gruppo di reggiani dal 22 al 28 giugno 2009.
Leggi di più a proposito di Inaugurano a Reggio Emilia i ‘Viaggi della Gabella’

VIAGGGI E TEMPO LIBERO, Handiamo in Vacanza

Handiamo in Vacanza è la pubblicazione curata e presentata nel 2008 dal Centro Nazionale per il Volontariato di Lucca per informare i turisti con disabilità motorie e sensoriali sulle condizioni di accessibilità del territorio della provincia di Lucca, delle zone di montagna della Garfagnana e di mare della Versilia.
Leggi di più a proposito di VIAGGGI E TEMPO LIBERO, Handiamo in Vacanza

Turismo accessibile

Un progetto della Provincia di Parma

Un censimento di oltre 400 strutture (prevalentemente ristoranti, pizzerie e alberghi) lungo i più noti itinerari turistici del Parmense: le Strade dei Vini e dei Sapori (del Fungo Porcino di Borgotaro, del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma, del Culatello di Zibello), le Arti e le Corti (l’itinerario alla scoperta del Rinascimento collegato al Circuito dei castelli del Ducato), i luoghi verdiani, le Terme.
Tale rilevazione delle strutture alberghiere e ristorative  è servito per verificare l’accessibilità per utenti con particolari esigenze alimentari, allergiche, fisiche o legate all’età.

Leggi di più a proposito di Turismo accessibile