Thailandia | Da Bangkok alle tribù del nord

L’itinerario comincia da Bangkok e potrebbe anche felicemente concludersi nell’intrigante labirinto di quartieri tanto diversi eppure tanto sorprendenti, per le contraddizioni della più moderna megalopoli del sudest asiatico.

Il viaggio, invece, riprende là dove i segni del tempo e il passaggio degli uomini hanno disegnato il volto di questo paese. Sorprendono le imponenti distese di templi riconquistati alla giungla, ma è sulla via d’acqua che si conosce la vita e la storia dei tanti popoli venuti ad abitare qui. Anche in Thailandia li chiamano immigrati e la tentazione di ghettizzarli a volte è realtà. Per concludere il viaggio di conoscenza, ultimi giorni nella pace di un monastero buddista.

Programma

1° giorno 31 gennaio

Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con il volo intercontinentale in direzione di Bangkok .

2° giorno 1 febbraio

Arrivo la mattina e trasferimento in taxi fino alla Guesthouse. Guesthouse con camere doppie e bagno privato.

Nel pomeriggio visita di alcuni progetti in città.

Visita di un progetto gestito da un’associazione che si occupa del recupero delle persone cieche. Per chi lo desidera e’ possibile concedersi un massaggio presso questo progetto.

La sera rientro per la cena e il pernottamento.

3° giorno 2 febbraio

Sveglia molto presto e dopo colazione mattinata dedicata alle visite di:

Palazzo Reale con il Tempio del Buddha di Smeraldo: si tratta di un complesso di edifici che dal 1785 ospita la residenza ufficiale del re di Thailandia; al suo interno vi è il tempio di Phra Ubosot, il quale ospita la sacra statua del Buddha di Smeraldo, una sorta di “talismano” della monarchia thailandese.

Wat Pho: è un altro tempio buddhista posto nelle immediate vicinanze del Palazzo Reale; conserva al suo interno la maestosa statua del Buddha Sdraiato, e inoltre è celebre per essere il luogo in cui è nata la prima scuola di massaggio thai.

Tempio dell’Aurora: il Wat Arun spicca invece per la sua altezza e le linee slanciate dell’architettura.

Nel pomeriggio si potrà affittare una barca e percorrere il Chao Praya, fiume che attraversa Bangkok, punto di vista privilegiato per osservare il contrasto tra l’antico e il moderno “catturando” qualche momento di vita sul fiume.

Cena nel caratteristico quartiere di Chinatown, una città nella città, o in alternativa spettacolo al SIAM Niramit,(Il Siam ritrovato) un’ora e mezza di incursione nella storia, nei colori, nelle musiche e nel folklore del Paese.

Rientro per il pernottamento.

4° giorno 3 febbraio

In mattinata escursione ad Ayutthaya (1 ora a nord di Bangkok), la città sacra, antica capitale del Regno di Sian. Visita delle suggestive Rovine dei Templi appartenenti al Parco storico di Ayuthaya, dichiarato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità.

Nel pomeriggio, rientro a Bangkok in pullman.

In serata, un autobus ci trasferirà a Chiang Mai (11 ore di viaggio). Pernottamento in autobus (sedili reclinabili).

5° giorno 4 febbraio

Arrivo a Chiang Mai la mattina e sistemazione nella Guesthouse.

Giornata dedicata alla visita di Chiang Mai iniziando dalla Sunday Walking street, Via della Passeggiata domenicale.

La domenica ospita uno dei più importanti mercati di oggetti d’artigianato della Thailandia; se non ci si trova lì di domenica una visita a questa strada in Th Wualai merita comunque di essere fatta.

Trasporto in bicicletta o in sawngthaew (piccole corriere aperte) in direzione di Wat U Mong, nel cuore della foresta. L’ambiente è molto appartato e pervaso da spiritualità.

Visita ad un progetto che si occupa di donne in stato di detenzione, dove è possibile beneficiare di un ottimo massaggio da parte delle carcerate. I proventi vengono destinati ad attività di reinserimento sociale delle donne nella società.

Successivamente ci si sposterà sulle colline che circondano la città per la visita del Doi Suthep, con il Tempio del 1383, uno dei più venerati della Thailandia, in una posizione incantevole, in cima al bosco.

Rientro per la cena e pernottamento.

6° giorno 5 febbraio

La mattina, colazione e partenza per l’escursione che permetterà di visitare anche il Giardino delle Orchidee.

Escursione a Chiaeng Saen (distante 100 Km, 2 ore) con visita delle grotte e delle terme.

Si tratta di acque caldissime che irrompono dalla terra e si stemperano in una serie di percorsi da utilizzare liberamente; a pagamento, invece ,le piscine. E’ necessario eventualmente munirsi di cuffie da piscina. Luogo privilegiato dai thailandesi che accorrono soprattutto la domenica.

Alla visita delle terme può essere destinata un ‘intera giornata o in alternativa si può fare un’escursione con visita ad alcune comunità tribali, previo contatto con referenti locali.

Rientro per la cena e pernottamento.

7° giorno 6 febbraio

La mattina colazione e partenza per Chang Rai in bus (3 ore di percorrenza).

Fondata dal re Mengrai nel 1262 per essere la capitale del regno Lannathai, la città oggi conta circa 80.000 abitanti ed è il punto di partenza principale per le escursioni nel Triangolo d’Oro, al confine con Laos e Birmania.

Nel pomeriggio, dopo la sistemazione nella guesthouse, visita della cittadina.

Visita anche del Museo etnografico utile per prepararsi alla visita delle comunità tribali del nord.

Rientro per la cena e pernottamento.

8° giorno – 9° giorno 7-8 febbraio

La mattina, dopo colazione, escursione di due giorni alla scoperta delle comunità tribali, accompagnati da un’associuazione che impiega parte dei proventi raccolti con l’escursione per finanziare programmi di sviluppo e istruzione di queste comunità. Pernottamento presso una comunità tribale. Per questa affascinante escursione sarà richiesto un certo spirito di adattamento.

La sera del 9° giorno ritorno a Chang Rai e pernottamento in una guesthouse a gestione famigliare.

10° giorno 9 febbraio

La mattina continuazione della visita alle comunità tribali con la presenza del mediatore culturale.

Nel pomeriggio partenza per Phrae in bus (3 ore di percorrenza).

Sistemazione presso una comunità progetto che accoglie e segue bambini disabili. Breve visita guidata della cittadina di Phrae, con il referente del progetto, profondo conoscitore del buddismo.

Pernottamento in Guesthouse (camere doppie o multiple).

11° giorno 10 febbraio

La mattina dopo colazione partenza per Sukhothai (Felicità Nascente), prima capitale della Thailandia (3 ore circa). All’arrivo, sistemazione in guesthouse con camere doppie e bagno privato.

Trasferimento quindi presso il Parco Storico dove le rovine ospitate sono patrimonio dell’Unesco.

Si affitteranno le biciclette per il giro del parco.

Rientro per il pernottamento in Guesthouse con camere doppie e bagno privato.

12° giorno 11 febbraio

Trasferimento a Bangkok e a seguire in bus verso la località di mare di Hua Hin (9 ore).

La piccola cittadina di mare di Hua Hinè situata lungo una pittoresca baia del Golfo di Tailandia.

Sistemazione in un monastero buddista che si trova sulla sommità di una collina che si affaccia sul mare, a circa 7 km da Hua Hin.

Il monastero che si trova nei pressi della località di mare Hua Hin, a sud di Bangkok, è costruito su una collina che domina l’oceano ed è abitato da pochi monaci e da una monaca che sono ben disposti a ricevere turisti responsabili a cui affidare anche piccoli lavori di manutenzione degli spazi circostanti , oltre ad una frugale ospitalità e partecipazione alla preghiera.

La sera cena e pernottamento.

13° giorno 12 febbraio

Giornata di mare libera presso la località balneare di Hua Hin. Pernottamento presso il monastero buddista.

14° giorno 13 febbraio

La mattina tempo libero per il riposo, ultimi saluti prima del trasferimento in aeroporto di Bangkok.

Partenza per il volo intercontinentale e arrivo in Italia il giorno seguente.

15° giorno 14 febbraio

Arrivo in Italia, fine del viaggio.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Nessuna vaccinazione obbligatoria, il visto obbligatorio si fa all’arrivo in aeroporto.

Obbligatorio il passaporto con validità minima 6 mesi.

Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria Asl, per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc. richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Il viaggio è accompagnato da un referente italiano, conosce molto bene il paese e parla thailandese e inglese.Il viaggio è sperimentale.

Livello di difficoltà

Il viaggio richiede un medio livello di adattamento. I trasferimenti sono stati pensati per non risultare eccessivamente faticosi, e la sistemazione in alberghi e guesthouse a gestione familiare.

La sistemazione è spesso essenziale, ma in stanze pulite e dignitose con i bagni a volte in comune.

Non è possibile garantire l’accessibilità alle persone diversamente abili nelle strutture di accoglienza o di trasporto. Non vi sono controindicazioni per persone adulte o anziane, a condizione che siano in grado di seguire tutte le tappe previste nell’itinerario.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org

Per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia

Quanto

Quote a persona per 14 giorni

 

Voce Quota individuale
6 persone 4 persone 2 persone
Quota viaggio € 1110 € 1190 € 1500

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’ AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • assicurazione medico-bagaglio Ami Assistance
  • materiale informativo, formazione pre viaggio e verifica post-viaggio
  • tutti i pernottamenti in camera doppia o tripla
  • trasporti interni in autobus/taxi/pulmino
  • copertura spese e compenso dell’accompagnatore italiano per i giorni affiancamento
  • ingressi da programma


Il costo totale espresso non comprende:

  • il volo aereo di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (quota indicativa a partire da 600,00 euro tasse escluse)
  • supplemento singola
  •  assicurazione annullamento acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della partenza
  • eventuali supplementi di carburante o tasse di ingresso/uscita dal paese (circa 3 euro)
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.


Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.