Turismo itinerante: un progetto per il territorio

E’ il cuore del “Progetto d’accoglienza del turismo itinerante” che l’assessorato al Turismo della Provincia di Massa – Carrara con PromoCamp, l’associazione imprenditori del turismo all’aria aperta e CarraraFiere intendono promuovere con il coinvolgimento dei comuni della provincia, con la prospettiva di programmare uno sviluppo diffuso e di qualità del turismo della mobilità e con l’obiettivo dichiarato di farne una risorsa aggiuntiva alle altre imprese turistiche del territorio.

E se attualmente le strutture ricettive dedicate ai “turisti itineranti” sono insufficienti, non adeguatamente distribuite sul territorio, con servizi talvolta carenti, il progetto si propone di puntare sulla miglior distribuzione possibile delle strutture e dei servizi, alla quale si dovrà aggiungere una disponibilità degli operatori e delle strutture per tutto l’anno, ovviamente dimensionata ai periodi e attenta agli effetti dell’ impatto turistico sul territorio.

La predisposizione e il potenziamento di punti ed aree di sosta, campeggi in grado di offrire un camper service con tariffe concordate sia nell’area costiera che nella fascia di territorio alle spalle della costa e nella zona delle cave magari collegate con piste ciclabili e mezzi pubblici adeguati – ha commentato l’Assessore al Turismo della Provincia di Massa – Carrara Sara Vatteroni – rappresentano un’occasione di valorizzazione del territorio per incentivare un settore che presenta potenzialmente molti margini di crescita e di sviluppo, così come nelle zone in prossimità dei castelli e verso i Parchi dell’Appennino Tosco – Emiliano e delle Alpi Apuane lungo le direttrici che attraversano la Lunigiana e lungo la direttrice Aulla – Licciana Nardi – Tavernelle e il Passo del Cerreto all’insegna della scoperta di percorsi nella natura.”

Ufficio Stampa Provincia di Massa-Carrara
uffstampa@provincia.ms.it