Vacanze di Natale e Capodanno in Toscana: musica, sport e arte

Il giorno di Natale si trascorre in famiglia, ma se volete approfittare delle lunghe festività di dicembre e del Capodanno per concedervi una vacanza dopo avervi svelato le 5 tradizioni natalizie imperdibili in Toscana vi suggeriamo qualche altra idea di viaggio.

capodanno a siena

Capodanno in Piazza del Campo a Siena

1. Capodanno in piazza. Il concertone sotto le stelle è un grande classico per brindare all’anno nuovo, ancora meglio se vi trovate in una splendida città d’arte.
A Firenze quest’anno ci sarà musica per tutti i gusti: pop in Piazza Pitti (dove si terrà il clou della nottata), jazz a San Lorenzo, gospel in Santissima Annunziata e classica in Piazza della Signoria.
A Siena si festeggia tutta la notte in Piazza del Campo, sul palco si alterneranno band da tutta Italia – compresa l‘Orchestra della Notte della Taranta che porterà la pizzica nella città del Palio – e dopo la mezzanotte si terrà la “Silent disco” con 10mila cuffie e 4 deejay che faranno ballare la piazza sotto le stelle.

monte amiata neve sci

Le piste da sci sul Monte Amiata [Photo Credits: Jacopo Reggiani]

2. I più sportivi e gli amanti della montagna in Toscana troveranno tante idee per divertirsi. Piste da sci ad alta quota all’Abetone, Zum Zeri in Lunigiana e sul Monte Amiata, ma anche tante altre attività divertenti per tutta la famiglia, come le ciaspolate nei boschi innevati e il pattinaggio sul ghiaccio, senza dimenticare le ricche cene nei rifugi di montagna base di specialità di funghi e castagne.

crocifissione_chagall

La Crocifissione di Marc Chagall in mostra a Palazzo Strozzi

3. Sono tantissime le mostre imperdibili in Toscana da visitare durante le vacanze di Natale. A Pisa Palazzo Blu ospita la grande esposizione dedicata a Henri de Toulouse-Lautrec, che porta in Italia oltre 200 opere dell’artista francesce che ha innovato profondamente il mondo dell’arte e racconta attraverso dipinti, litografie e manifesti la Parigi del Mouline Rouge e di Montmarte.
A Firenze potete ammirare Bellezza Divina  a Palazzo Strozzi, dedicata al rapporto tra arte e sacro con capolavori di Edward Munch, Marc Chagall, Renato Gottuso, Van Gogh e Picasso, ma anche visitare il nuovo Museo dell’Opera del Duomo: un allestimento spettacolare con 750 opere, da Donatello a Michelangelo.

 

4. Per finire, per tutto dicembre in Toscana restano aperti i Mercatini di Natale più belli e suggestivi, dove acquistare i regali, sorseggiare un buon vin brulè, portare i bambini a conoscere Babbo Natale: da non perdere il villaggio natalizio di Montepulciano e quello di Monteriggioni, la città del Natale a Montecatini Terme o il mercatino tedesco in piazza Santa Croce a Firenze.

Autore dell'articolo: TurismoSociale

Lascia un commento