Venezuela | Ande e Caraibi 16 giorni SPECIALE MARZO

Date ed eventuali variazioni sul programma possono essere concordate con l’agenzia

Il Venezuela è un paese turisticamente poco conosciuto ma non per questo privo di bellezze naturalistiche e ricchezze culturali; le antiche tradizioni, la colorita cultura, la vivacissima musica e la tipica cucina creola fanno infatti del popolo venezuelano un ospite caloroso ed accogliente. Durante il viaggio ci sarà modo di scoprire la realtà di Mérida attraverso incontri di conoscenza coi locali; si arriverà a quota 3000 mt, sul Mucuchìes immergendosi in uno splendido ambiente naturale. Si godrà della bellezza delle lagune di Mucubajì e Negra con indimenticabili passeggiate a piedi e/o cavallo. Si visiteranno Barquisimeto e Quibor, tipiche zone agricole di colture tropicali dove sono attivi gruppi d’artigiani collegati al commercio equo e solidale. Il viaggio terminerà offrendo la possibilità di riposare sulle spiagge di sabbia bianca dell’arcipelago di Chichiriviche, assaporando la bellezza e la peculiarità di questi luoghi in totale armonia con l’ambiente circostante…

Programma

1° giorno

Ritrovo individuale in aeroporto e partenza in volo in direzione di Maiquetia, l’aeroporto internazionale di Caracas. Arrivo e incontro agli arrivi con un referente locale di Caribana. Imbarco sul volo interno per El Vigia, aeroporto dello stato Mérida. La durata del volo è di circa 1h00. Nel caso in cui il volo non fosse effettuabile, alloggio presso Catia La Mar vicino all’aeroporto. Riposo e cena libera.

2° giorno

Mérida é la capitale delle Ande venezuelane, in un’incantevole vallata chiusa tra due cordigliere e parchi nazionali a 1.500 metri di altezza. Il clima é primaverile tutto l’anno: da un massimo di 27 gradi ad un minimo di 15 la notte. Arrivo e incontro con l’accompagnatore locale. Trasferimento a Mérida (circa 40 minuti), visita alla Hacienda la Victoria, Museo del caffè presso El Oasis. Incontro con un piccolo produttore di cacao. Visita ad un trapiche (mulino artigianale di canna da zucchero). Visita alla Comunidad Indigena Guazàbara, nel paesino di Lagunillas vicino a Laguna Urao. La sera cena e pernottamento in posada.

3° giorno

In mattinata escursione nella Valle La Culata, dove è presente un tipo di vegetazione tropicale molto varia, ed artigianato in legno tipico. Visita all’allevamento delle trote in cui sarà possibile praticare la pesca. Nel pomeriggio visita all’ONG Cátedra de la Paz, istituzione coinvolta nella promozione, formazione e protezione della cultura della pace e dei diritti umani, attraverso criteri di interculturalità e sviluppo locale sostenibile nello stato di Mérida, grazie al lavoro con  famiglie, istituzioni, scuole e altri attori sociali. Si utilizzeranno i mezzi pubblici o a piedi. La sera prevede cena presso la posada.

4° giorno

Al mattino visita al Mercato dell’artigianato di Mérida in cui si possono trovare diversi prodotti tipici artigianali. Visita al centro della città e a Piazza Bolivar, il Palazzo del governo, la Cattedrale, l’edificio del rettorato dell’Università delle Ande, la Casa dei Governatori. Nel pomeriggio visita alla Fundación Don Bosco, casa di accoglienza per bambini di strada. Nel tardo pomeriggio trasferimento al villaggio di Mucuchíes (3.000 m) che sarà raggiunto in circa 2 ore di auto. La temperatura notturna può arrivare fino ai 5 gradi, mentre di giorno si superano, se c’é il sole, i 25 gradi. Sistemazione al rifugio Mitantì, cena e pernottamento.

5° giorno

Visita a Mucuchíes, presso gli artigiani della Mucuy che lavorano il legno e la ceramica. Visita al monumento al Perro Nevado, un cane fedele di razza mucuchies che lottò al fianco del Liberatore  Simón Bolivar Per l’indipendenza del paese. Conoscenza del progetto Bibliomula.  Il progetto si sviluppa nelle comunità rurali delle zone di alta montagna, isolate e difficili da raggiungere con mezzi di trasporto pubblici.Il problema centrale a cui si cerca di far fronte è quello della carenza di libri sia scolastici che di narrativa. Si è scelto di utilizzare per i collegamenti con le scuole una mula, simbolo della continuità della cultura tradizionale contadina ed elemento di partecipazione della stessa nel progetto. Trasferimento nell’incantevole vallata di Gavidia a 3.350m di altezza. Passeggiata lungo il fiume per circa un’ora risalendo dolcemente la vallata e visitare un piccolo progetto comunitario di allevamento di trote, gestito in maniera comunitaria dagli abitanti di Gavidia. Pranzo presso “El Achotico” della signora Dulce, che ha costruito un piccolo rifugio e ristorantino per i passanti con l’aiuto del microcredito ricevuto da un’organizzazione locale di sviluppo sociale. La sera per chi lo desidera visita all’Osservatorio Astronomico Llano el Hato a 3.600 metri di altitudine che gode di una visuale del cielo notturno straordinaria. E’ il secondo osservatorio più importante in America Latina e si potranno conoscere da vicino tre telescopi all’interno di altrettante cupole, oltre che, se le nubi lo permettono, osservare alcune stelle e pianeti, accompagnati da esperte guide. Arrivo e sistemazione nel rifugio Mitantì.

6° giorno

La mattina, dopo la colazione, si raggiungerà in circa un’ora di viaggio la più importante e grande laguna della Ande: Mucubají a 3.500 metri. Da li si potrà passeggiare a piedi o a cavallo fino alla spettacolare laguna Negra in circa tre ore, tra andata e ritorno, a passo tranquillo. Nel pomeriggio, dopo pranzo, si salirà ancora fino al passo Collado del Condor (4.118 Mt), il punto piú alto della rete stradale. Il paesaggio é quasi lunare: l’unica pianta che sopravvive é il Frailejón, simile alla stella alpina, ma che raggiunge il metro di altezza. Tornando a valle faremo una tappa nella valle di Mifafí, dove si trova una stazione di ripopolamento del Condor delle Ande, il volatile più grande del mondo. In una gabbia vive in cattività El Combatiente (proviene da uno zoo e serve per la riproduzione controllata della specie). Di ritorno a Macuchies si passerà dalla sua chiesa, Piazza Bolivar e si camminerà per le sue stradine. Rientro per il pernottamento.

7° giorno

Viaggio verso Apure in mattinata. Sosta nei campi in cui si pranzerà. Arrivo nel pomeriggio all’accampamento Los Ángeles en los Módulos del Mantecal.Passeggiata a cavallo  e introduzione nella savana per ammirare un meraviglioso tramonto. Pernottamento nell’accampamento in amaca o in camera doppia in base alla disponibilità.

8° giorno

Nella prima mattinata uscita a cavallo alla ricerca dell’orso formichiere. Di ritorno all’accampamento, colazione con prodotti tipici. Ripartenza alla ricerca dell’anaconda nelle zone umide. Dopo mezzogiorno, passeggiata in barca per ammirare la flora e la fauna tipiche di questa regione ( capibara, caimani, tartaruga “Mata Mata”, toninas “delfini di acqua dolce”, tra gli altri). Pesca dei pirañas. Sera cena tipica del Llano “carne en vara”.

9° giorno

La mattina partenza per Barquisimeto. La tratta dura circa 5 ore attraverso Barinas nei famosi “Llanos” le grandi pianure (a livello del mare, quindi con clima caldo e afoso). Arrivo nel tardo pomeriggio. La cena sarà organizzata in compagnia di Giovanni Volpato, coordinatore di Tinajas, associazione a servizio degli artigiani che vende prodotti nel circuito del commercio equo e solidale. La sera, pernottamento fuori della città presso il centro di Formazione Nuevo pueblo, in stanze doppie o triple con bagno privato, dove è possibile cenare. Il clima a Barquisimeto é caldo tropicale tutto l’anno. La temperatura di giorno si avvicina ai 30 gradi e di notte non scende sotto i 23.

10° giorno

Dopo colazione, visita ad alcuni artigiani di Quibor, Guadalupe e Tintorero, in un percorso che occuperà tutta la giornata. Si potranno conoscere direttamente alcuni laboratori e comprare alcuni loro prodotti: tessuti, argilla e gres e prodotti in legno. La serata prevede il trasferimento in auto fino a Chichiriviche: in circa tre ore si arriverà sulla costa dei Caraibi e si entrerà nel Parco Nazionale Morrocoy, all’interno del quale si trova il paese di Chichiriviche. L’alloggio sarà presso la posada Guamachito della signora Ligia , semplice ed essenziale, a 15 minuti dal porticciolo. Le camere sono da due, tre e quattro letti, con bagno privato, con dei lunghi corridoi ventilati ed amache per gli ospiti. In ogni camera ci sono area condizionata, vari ventilatori e zanzariere alle finestre. Cena in ristorante nel porticciolo, se si arriva presto, altrimenti per strada. Il clima a Chichiriviche tropicale tutto l’anno. La temperatura di giorno si avvicina ai 33 gradi e di notte non scende sotto i 25°.

11°-13° giorno

Giornate in spiaggia sulle isole coralline del Parco. Con la barca del pescatore Luis verrà organizzata, il primo giorno, un’escursione sull’Atollo Sombrero (si porteranno alimenti e bevande) e si tornerà in serata. L’arcipelago é composto da una serie di isolette circondate dalla barriera corallina, con pesci colorati che arrivano fino al bagnasciuga. Il corallo é l’animale piú sensibile tra quelli che popolano il mare e l’inizio di tracce di inquinamento (dagli inizi anni ’90 in questa zona), colpisce per primo queste specie. Gita in barca nella Cueva del Indio una grotta con resti di gruppi indigeni pre–ispanici. Si visiterà anche Cueva de la Virgen, Cayo Sal e Cayo Peraza.

14°  giorno

Dopo colazione partenza verso le acque termali  di Trincheras nello stato di Carabobo.  Sono le terme più importanti del paese, comprendono una spa, un ristorante ed un alloggio. Qui sarà possibile trovare il luogo propizio per  il riposo e il relax.

15° giorno

La mattina prevede, dopo la colazione, partenza in auto per l’aeroporto di Caracas (Maiquetia), che verrà raggiunta in circa 4-5 ore. Nel pomeriggio partenza del volo intercontinentale.

16° giorno

Arrivo in Italia.

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Delle attività previste durante il viaggio non sono da considerarsi facoltative le visite alle comunità e ai progetti. Nessuna vaccinazione o visto di ingresso obbligatori. Obbligatorio il passaporto con validità minima 6 mesi.Tutti i minori devono essere in possesso di passaporto individuale. Per maggiori informazioni sulle vaccinazioni consultare la propria ASL, per i documenti necessari, clima, abbigliamento ecc…richiedere all’agenzia il documento Prima di partire.

Referente locale

Il viaggio verrà accompagnato da un socio della cooperativa parlante italiano che avrà la funzione anche di mediatore culturale.

Livello di difficoltà

Si tratta di un viaggio itinerante che richiede un po’ di spirito di adattamento. I bambini potrebbero incontrare qualche difficoltà se troppo piccoli, ma da oltre i sei/sette anni si può fare (purché siano abituati a viaggiare anche per varie ore). I diversamente abili potrebbero avere problemi sui mezzi pubblici (a Caracas), durante le passeggiate andine e sulle barche al mare. Gli anziani potrebbero avere problemi nelle altezze e per il caldo.

Quando

Il presente programma è valido per le date indicate nel sito www.viaggiemiraggi.org È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte: per maggiori informazioni vedere il documento Come viaggiamo, consultabile sul sito internet o richiedibile direttamente in agenzia.

Quanto

Quote a persona per 16 giorni

Voce Quota individuale
10 persone 8 persone 6 persone 4 persone 2 persone **
Quota viaggio € 1040 € 1070 € 1100 € 1120 €  1320

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’ AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:

  • compensi di intermediazione
  • assicurazione medico bagaglio Ami Assistance
  • materiale informativo, incontro pre viaggio e verifica post – viaggio
  • tutti i pernottamenti e i trasporti interni in bus, taxi e mezzi pubblici
  • copertura spese e compenso del referente locale per tutta la durata del tour;.
  • quota progetto
  • volo interno Caracas – Merida, tasse incluse
  • assistenza in aeroporto Maiquietia (Caracas)
  • pasti (media 6,00 euro a pasto) e 1 bevanda ai pasti (escluso alcolici ) previsti da programma

**Per le coppie l’accompagnatore è previsto SOLO per i primi 10 giorni

Il costo totale espresso non comprende:

  • il volo aereo* di A/R, prenotabile presso l’agenzia ViaggieMiraggi (quota indicativa a partire da 300,00 euro tasse escluse)
  • eventuali tasse di uscita dal paese generalmente incluse nel volo aereo (circa 45 dollari – si paga in dollari o in bolivares)
  • il biglietto per la visita all’Osservatorio (circa 5 euro per persona)
  • eventuali supplementi per fluttuazioni del cambio dollaro/euro
  • eventuali supplementi di carburante o tasse aeroportuali
  • assicurazione annullamento prenotabile presso l’agenzia almeno 32 giorni prima della partenza
  • spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

*Costo del volo aereo dipende dalla quotazione del biglietto al momento della prenotazione ed è soggetto a riconferma al momento dell’emissione

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizioni di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 2 persone mentre il numero massimo è di 10 persone. Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.